Ti trovi in:

Home » Territorio » Informazioni utili » Associazioni » Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico

Menu di navigazione

Territorio

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico

di Lunedì, 02 Marzo 2015
Telefono
0461 586666
Scheda

Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, è una struttura di volontariato che attraverso la propria organizzazione, svolge la ricerca ed il soccorso di infortunati e pericolanti ed il recupero dei caduti sul territorio montano, nell'ambiente ipogeo e nelle zone impervie. Inoltre cura la prevenzione degli infortuni nelle attività di frequentazione di tali ambienti. Dal 1 gennaio 2001 costituisce struttura operativa dell'organizzazione provinciale di protezione civile.
Per fronteggiare in modo adeguato e tempestivo gli incidenti che con sempre maggiore frequenza avvenivano in montagna, nel 1952 fu fondata la Squadra del Soccorso Alpino di Molveno.
Promotore fu la Guida Alpina Vittorio Franchi poi coadiuvato da altri sedici volontari di Molveno.Al momento della fondazione le necessità maggiori riguardavano le tecniche di arrampicata e le nozioni fondamentali di tipo sanitario. Per sviluppare la tecnica alpinistica fu incaricato un istruttore già famoso per le sue imprese in montagna: "Cesare Maestri".
Per quanto riguarda l'insegnamento delle tecniche sanitarie di primo soccorso, l'incarico fu dato al medico condotto della zona, Dott. Spagnolli.
Al momento della fondazione la prima sede fu la cucina di Vittorio Franchi, dopo vario peregrinare in vari locali messi a disposizione da privati e dall'Amministrazione Comunale di Molveno, dal 1999, la sede è stata trasferita definitivamente in locali adeguati e ben attrezzati presso il Palazzetto polifunzionale in loc. Ischia.
Oggi la preparazione è garantita da periodici esami di verifica di ogni volontario del Soccorso Alpino e spazia dall'organizzazione e conduzione di un'operazione di soccorso al rapporto con neve e valanghe, dalla conoscenza di elementi di topografia ed orientamento, all'uso di strumenti di ricerca di persone infortunate o scomparse, dall'uso corretto delle attrezzature più moderne e conoscenza delle varie tecniche di scalata alle operazioni di primo soccorso degli infortunati
Gli interventi di soccorso effettuati dalla fondazione alla fine del 2001 sono stati 339, con recupero di salme, feriti e ricerca di persone disperse.
I Capistazione del Soccorso Alpino di Molveno sono stati: Vittorio Franchi, Ettore Sartori, Donini Romano, Felice Spellini e dal 1993 ad oggi il compito è affidato a Adriano Franchi.

Schema di chiamata
Per attivare il Soccorso Alpino formulare il numero 118
Fornire le seguenti informazioni:

  • luogo esatto dell'incidente
  • attività svolta e numero delle persone coinvolte
  • numero dei feriti e condizione sanitaria degli stessi
  • condizioni meteorologiche sul luogo dell'incidente
  • recapito telefonico da cui si chiama Per permettere un efficace intervento del Soccorso Alpino rispondere dettagliatamente all'intervista dell'operatore
  • lasciare libero il recapito telefonico