Ti trovi in:

Home » Amministrazione Trasparente » Organizzazione » Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

Menu di navigazione

Amministrazione Trasparente

Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

di Giovedì, 05 Dicembre 2013 - Ultima modifica: Venerdì, 10 Marzo 2017
Applicabilità

Il contenuto della presente sezione è pubblicato ai sensi dell'art. 1 comma 1 della vigente L.R. 29 ottobre 2014 n. 10 e del vigente art. 12 D.Lgs 14 marzo 2013 n. 33.

Riferimenti normativi
Art.1, c.1, L.R. n. 10/2014 come modificata dalla L.R. 16/2016
Art.47, c.1, D.Lgs. n. 33/2013 come modificato dal D.Lgs. 97/2016
Contenuto dell'obbligo

Provvedimenti di erogazione delle sanzioni amministrative pecuniarie a carico del responsabile della mancata comunicazione per la mancata o incompleta comunicazione dei dati concernenti la situazione patrimoniale complessiva del titolare dell'incarico (di organo di indirizzo politico-amministrativo) al momento dell'assunzione della carica, la titolarità di imprese, le partecipazioni azionarie proprie, del coniuge e dei parenti entro il secondo grado di parentela (si applica solo ai Sindaci e agli Assessori dei Comuni con popolazione superiore ai 50.000 abitanti) nonché tutti i compensi cui dà diritto l'assunzione della carica.

Non sono pervenute sanzioni per mancata comunicazione dei dati